Primi, primi piatti

Il riso con la zucca: un piatto veloce e delicato

Il riso con la zucca è un primo piatto davvero delicato e d’effetto. Io ho provato a farlo una sera come idea alternativa per fare qualche cosa di diverso ed è stata una piacevole sorpresa, sia perché è un piatto tutto sommato veloce da fare, ma soprattutto per il gusto delicato da grandi occasioni.

E’ piaciuto molto anche al mio giudice, mio marito che è il primo che mi da il suo ok, per inserirlo nel blog di cucina.
Ho avuto un’approvazione a pieni voti, quindi ecco la mia ricetta per il riso alla zucca!
Pronti a scoprire come si fa?

Ingredienti per 2 persone:

  • 6 pugni di riso
  • ¼ di zucca
  • ¼ di bicchiere di vino bianco
  • 125 gr panna da cucina
  • olio
  • peperoncino
  • rosmarino
  • prezzemolo
  • parmigiano
  • sale

Procedimento:

riso con la zuccaPrendete un quarto di zucca, io ho comprato quelle che vendono al supermercato in vaschetta, di solito sono confezioni con mezza zucca piccola io ne ho usata la meta. Tagliatela a cubetti e fatela bollire in un pentolino per 15/20 minuti, scolatela e create una purea con un frullatore ad immersione.
Prendete una padella, metteteci un filo d’olio con il peperoncino, unite la purea di zucca, aggiungete un pizzico di sale e fate cuocere per 5 minuti, dopo è la volta del vino bianco e dopo che si è asciugato un po’ incorporate la panna, dopo 2 minuti spegnete il fuoco amalgamando il tutto mettendo anche un po’ di rosmarino.
Fate cuocere il riso in abbondante acqua salata, dopo 15 minuti scolatelo e a fuoco acceso cuocetelo per qualche minuto insieme al condimento con la zucca. Servite caldo guarnendo il riso con un po’ di parmigiano a scaglie e con un po’ prezzemolo tritato.
Il riso con la zucca è pronto! Buon appetito!

10 thoughts on “Il riso con la zucca: un piatto veloce e delicato”

      1. Ce l’hai una pentola a pressione? Io ho iniziato ad usarla per i risotti con l’idea di ampliare le ricette da fare in barca (è pericoloso usare pentole normali nelle piccole barche). Ora è una delle mie più fide alleate in cucina ed il risotto con la zucca è una delle preparazioni che va per la maggiore nella risicata pausa pranzo proprio per la velocità di preparazione. Considera che metto piede in cucina alle 12.15-12.20 e alle 12.35 abbiamo il risotto nel piatto 😉

        Liked by 1 persona

      2. Contento io di essere passato 🙂 Cominciamo dal semplice (risotto con la zucca) e da un riso commerciale reperibile ovunque (Scotti arborio o carnaroli). Ogni riso ha tempi diversi e assorbe acqua in modo diverso. Per altri risotti fai un salto sul mio blog.
        In autunno compri una zucca intera grande (io le ho in orto), la tagli a cubetti,la insacchetti ben asciutta e butti in congelatore: ti servirà tutto l’anno.
        1)Prendi la pentola a pressione e preparaci dentro un soffritto (cipolla, porro, ecc.).
        2)Metti i cubetti di zucca congelati in un contenitore graduato in pirex. Metti il contenitore in microonde 3 minuti a 900 watt.
        3)Aggiungi 200 g esatti di riso al soffritto nella pentola e tostalo brevemente come per un normale risotto
        4)Tira fuori dal microonde la zucca e versala sul riso. Tieni mescolato a fuoco basso.
        5)Recupera il contenitore di pirex che hai usato per la zucca e riempilo con mezzo litro esattissimo di acqua. Via in microonde a 900W per 3 minuti e mezzo per portarla a bollore.
        6)Metti un dado alle verdure nella pentola con il riso e versaci sopra l’acqua bollente direttamente dal bicchierone in pirex. Si scioglierà per gran parte quasi subito. Tassativamente vietati i dadi senza glutammato perchè non si sciolgono e te li trovi interi nel risotto.
        7) Alza la fiamma al massimo e chiudi il coperchio della pentola a pressione. Appena fischia (quasi subito) abbassa la fiamma al minimo e fai partire il timer (7 minuti precisissimi per il riso Scotti).
        8) Sfiata la pentola, apri il coperchio e fai una normale mantecatura con parmigiano, burro, o quello che usi di solito. Se si tratta di un risotto con la zucca aggiungici la salvia e una macinata di noce moscata che è la morte sua.

        Se ci prendi mano in circa 15-20 minuti da quando metti piede in cucina hai il risotto nel piatto. La tavola la prepari nei 7 minuti di cottura a coperchio chiuso 😉 Non sentirai differenza rispetto a un risotto cotto nel modo tradizionale.

        Queste sono le dosi che faccio per mia moglie e per me. Se cambi i quantitativi o la tipologia di riso metti in conto di dover variare la quantità d’acqua o i tempi. Purtroppo la pentola a pressione perdona poco ed è un’attimo scuocere tutto.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...